Vai a sottomenu e altri contenuti

Carta di Identità Elettronica

Come previsto dalle Circolare del Ministero dell'Interno n.8/2017 ''Nel momento in cui le postazioni di lavoro saranno operative, il singolo Comune dovrà rilasciare la nuova CIE abbandonando la modalità di emissione della carta d'identità in formato cartaceo salvo i casi di reale e documentata urgenza segnalati dal richiedente per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche. La carta d'identità in formato cartaceo potrà essere rilasciata anche nel caso in cui il cittadino sia iscritto nell'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero (AIRE).''

DESCRIZIONE

Il nuovo documento d'identità ha le dimensioni di una carta di credito e contiene la foto, i dati del cittadino ed elementi di sicurezza per evitarne la contraffazione. È dotata di un microprocessore per la memorizzazione delle informazioni necessarie per la verifica dell'identità del titolare, inclusi gli elementi biometrici primari (fotografia) e secondari (impronte digitali). Sul retro della Carta è presente il Codice Fiscale.

Oltre all'impiego ai fini dell'identificazione, la nuova Carta di identità elettronica può essere utilizzata per richiedere una identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Tale identità, utilizzata assieme alla CIE, garantisce l'accesso ai servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni.

RILASCIO E REQUISITI DEL RICHIEDENTE

Il rilascio della C.I.E. avviene con modalità, tempi e costi diversi rispetto al procedimento di rilascio delle carte d'identità cartacee.

La C.I.E. è rilasciata ai cittadini italiani, comunitari e stranieri residenti nel Comune di Ulassai nei casi di primo rilascio/rinnovo, deterioramento, furto o smarrimento del documento di identificazione.

I cittadini residenti in altro Comune italiano la possono richiedere solo per gravi e comprovati motivi di impossibilità a recarsi presso il proprio Comune di residenza. Solo in seguito alla ricezione del Nulla Osta da parte del Comune di residenza, sarà possibile procedere alla richiesta della carta d'identità elettronica.

Il cittadino deve recarsi presso gli sportelli dell'ufficio Anagrafe, nei giorni e negli orari di apertura al pubblico (il lunedì e il mercoledì dalle 15:30 alle 17:30, il martedì, giovedì e venerdì dalle ore 11:00 alle ore 13:00) munito di:

· Una foto tessera a colori, recente, in formato cartaceo o elettronico (su supporto USB) delle dimensioni di 35mm di larghezza e 45 mm di lunghezza;

· La tessera sanitaria/codice fiscale

· Vecchio documento in scadenza/scaduto/deteriorato. In caso di furto o smarrimento è necessario presentare copia della denuncia di furto o smarrimento.

Nella fase di raccolta dei dati anagrafici e della foto tessera, saranno acquisite anche le impronte digitali.

La spedizione della C.I.E. verrà effettuata direttamente da parte dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta, presso l'indirizzo indicato dal cittadino o su sua motivata richiesta, presso la Sede comunale.

Se il cittadino non venisse trovato all'indirizzo indicato, la C.I.E. resta in giacenza all'Ufficio Postale per 15 giorni (a partire dal 4° giorno successivo al rilascio dell'avviso del portalettere). Il documento viene successivamente inviato all'Ufficio Anagrafe del Comune.

E' possibile delegare un'altra persona per il ritiro PURCHE' le sue generalità siano state fornite all'Ufficiale d'Anagrafe al momento della richiesta.

Il cambio di residenza NON è motivo per rinnovare la carta.

VALIDITÀ PER L'ESPATRIO

Per i cittadini italiani la CIE può essere considerata equipollente al passaporto e avere validità per l'espatrio nei paesi dell'Unione Europea ed in quelli coi quali esistono appositi accordi. Come per il documento cartaceo, nella CIE valida per l'espatrio NON compare nessuna dicitura. Nella CIE non valida per l'espatrio compare la dicitura ''non valida per l'espatrio''.

Ai cittadini comunitari e cittadini stranieri non comunitari, la carta d'identità elettronica viene rilasciata con la dicitura ''non valida per l'espatrio''.

ATTENZIONE Poiché la C.I.E. non verrà rilasciata in tempo reale allo sportello (come avveniva per il modello cartaceo), si raccomanda di verificare per tempo la scadenza della propria carta d'identità, evidenziando che, il rinnovo è possibile già nei 180 giorni che precedono la scadenza.

Si evidenzia, inoltre, che a norma dell'art.18 del D.M del 23 dicembre 2015 'Le carte d'identità in formato cartaceo ed elettronico rilasciate fino all'emissione della CIE, mantengono la propria validità fino alla scadenza'.

COSTI E VALIDITA' DELLA CARTA

La nuova CIE:

1. in caso di primo rilascio o di rinnovo alla scadenza ha un costo di € 22,00 (€ 16,79 per lo Stato ed € 5,21 per il Comune), comprende anche le spese di spedizione;

2. in caso di richiesta di un duplicato per smarrimento, furto o deterioramento ha un costo di € 27,00 (€ 16,79 per lo Stato ed € 10,21 per il Comune) comprende anche le spese di spedizione;

L'importo sarà riscosso dall'Ufficiale d'Anagrafe all'atto della richiesta allo sportello ed il pagamento è in contanti.

La validità della C.I.E. è la stessa della cartacea:

• 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;

• 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;

• 10 anni per i maggiorenni.

E' inoltre istituito un Portale istituzionale della CIE, all'indirizzo internet www.cartaidentita.intemo.gov.it, all'interno del quale il cittadino troverà tutte le informazioni utili per la presentazione della domanda di rilascio della CIE

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Avviso Formato pdf 351 kb